I KPI SEO più importanti da monitorare: Semalt



Puoi dire con certezza che la tua strategia SEO è efficace? In caso contrario, dovresti andare da Semalt per un ripensamento. Come possiamo garantire che i tuoi sforzi per costruire un sito web tangibile non vadano sprecati? Un modo per farlo è sviluppare le prestazioni del tuo sito web. Tenendo gli occhi sui giusti risultati in termini di prestazioni, sappiamo quali aree del tuo sito web necessitano di maggiore attenzione o riparazione.

Monitorando tutte le corrette metriche delle prestazioni, possiamo rispondere alle domande che potresti avere sul tuo sito web.

Cosa sono i KPI SEO?

I KPI vengono utilizzati come metriche oggettive che misurano e forniscono una chiara rappresentazione del successo di un determinato sito Web o di una campagna di contenuti.

Il tuo sito web è fantastico, sorprendente e bellissimo. Hai anche speso una buona quantità di denaro nella tua campagna di content marketing, molte notti insonni sviluppando acquirenti personas e guadagnando sul tuo pubblico di destinazione. È finalmente arrivato il momento di presentare il tuo duro lavoro ai tuoi clienti, ma è un sito web e sarà difficile mostrare se il tuo impegno è un successo o uno spreco. Puoi farlo utilizzando i KPI.

Gli indicatori chiave di prestazione (KPI) dell'ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) sono valori utilizzati dal team di marketing di un sito Web per misurare le prestazioni del proprio sito Web rispetto ai risultati di ricerca organici. Come sito web, la SEO è l'obiettivo principale e la funzione principale di ogni sito web. Affinché un sito Web o il team di marketing di un sito Web comprendano il rendimento del proprio sito sui motori di ricerca, devono misurare le metriche SEO. In questo modo per un paio di settimane o mesi, possono tenere traccia delle modifiche ed eseguire analisi per determinare le pagine più visitate o con il rendimento migliore, le migliori parole chiave e le aree di un sito Web che non vengono ottimizzate.

Tuttavia, ci sono KPI fondamentali per determinare il successo dei tuoi sforzi di SEO e marketing digitale? Ecco quattro KPI critici da tenere a mente.

Sessioni organiche

Le sessioni organiche misurano la quantità di traffico o clic guadagnati sul tuo sito web da motori di ricerca come Google, Bing e Yahoo. Una sessione viene definita quando un utente visita un sito Web e le azioni dell'utente durante tale visita. Coinvolge anche l'uscita dell'utente. Se un utente rimane inattivo durante la visita, la sua sessione diventerà inattiva per impostazione predefinita dopo 30 minuti.

Nota: Un utente può essere responsabile di più sessioni.

Il traffico organico può essere misurato utilizzando Google Analytics oppure puoi integrare i dati con strumenti di reportistica per analizzare meglio i tuoi dati con altri punti dati.

Un miglioramento del traffico organico è spesso un buon indicatore della crescita delle prestazioni perché indica che i tuoi obiettivi SEO sono stati raggiunti. In termini semplici, vieni visto da un numero crescente di utenti di Internet.

Il monitoraggio delle sessioni organiche come KPI ha un potenziale perché può essere individuato scavando nei dati analitici e nelle posizioni delle parole chiave. Questo è di grande vantaggio perché può significare qualcosa di più delle ricerche con marchio. Puoi vedere chiaramente se i tuoi sforzi di marketing ripagano o meno con una maggiore consapevolezza del marchio. Noterai anche che il tuo sito web migliorerà il posizionamento delle parole chiave.

Anche le percentuali di clic aumenteranno con una migliore posizione su SERP. È probabile che il passaggio dalla terza alla prima pagina influisca sul numero di CTR che il tuo sito web inizia a sperimentare.

Puoi ottenere questo risultato grazie a una combinazione di parole chiave ad alto volume e alla creazione di titoli di pagina convincenti e pertinenti. Puoi anche scrivere una meta descrizione con un attraente invito all'azione.

Aumentando le tue sessioni organiche, indica che sei più importante per i tuoi spettatori e il motore di ricerca, che è il tuo obiettivo principale di avere un sito web.

Il ranking delle parole chiave aumenta

Il posizionamento delle tue parole chiave è che le tue parole chiave sono posizionate nei motori di ricerca come Google. Una parola chiave di alto livello indica una parola chiave molto pertinente e ricercata da un gran numero di utenti di Internet.

Ciò significa che maggiore è il numero di parole chiave ad alto posizionamento, meglio è. Sono stati sviluppati diversi strumenti per aiutarti a controllare e monitorare il posizionamento delle tue parole chiave. Ad esempio, puoi utilizzare SEMRush o SE Ranking.

Alcune parole sono naturalmente in alto nella SERP. Alcune di queste parole includono nomi di marchi o parole chiave a coda lunga altamente mirate specifiche per il servizio che offri e per la tua posizione.

Il posizionamento delle parole chiave è importante per i KPI perché è ciò che i proprietari di siti web cercano nel determinare il successo di un sito web. In qualità di proprietario di un sito web, potresti non sapere di dover prestare attenzione al tempo di permanenza, alle percentuali di clic o a nessuna di queste cose. Invece, cerchi l'indicatore più semplice, che sono le parole chiave. I proprietari di siti web monitorano anche le parole chiave perché sono il primo passo che un sito web deve compiere per raggiungere gli obiettivi primari, che sono: più traffico, lead e vendite.

Nota: devi tenere d'occhio il posizionamento delle tue parole chiave.

Tuttavia, sarebbe utile se non ti preoccupassi quando noti una fluttuazione nel posizionamento delle parole chiave. Ciò si verifica perché Google ha aggiornato il proprio algoritmo, ma se il declino continua, dovresti farlo controllare. Altrimenti, dovresti sperimentare una crescita costante dopo un po '.

Il monitoraggio regolare del tuo sito web ti aiuta a correggere gli errori prima che abbiano la possibilità di diventare pericolosi. Ma non dovresti esagerare con la tua ottimizzazione perché l'eccessiva ottimizzazione è altrettanto negativa dell'ottimizzazione.

La tua ottimizzazione in e fuori pagina aiuterà a migliorare il posizionamento delle parole chiave e altri fattori SEO che abilitano il posizionamento del tuo sito web.

Lead/conversioni

Dopo essersi impegnati per ottenere visualizzazioni al tuo sito, cosa succede dopo? Rispondere a questa domanda è fondamentale se vuoi ottenere il massimo da Internet. Una volta che un visitatore ha aperto o visitato il tuo sito web, cosa succede dopo? La tua strategia SEO genera lead che speri vengano convertiti in clienti. I lead sono potenziali clienti per conversione; ci riferiamo al processo per convincerli a proteggere il tuo sito web.

Il contatto principale può presentarsi sotto forma di:
  • Iscriviti alla Newsletter
  • Modulo di contatto che contiene ulteriori informazioni sul lead
  • Chiamate telefoniche
  • Registrazioni
  • Acquisto completato
Puoi analizzare e monitorare le tue attività principali. Grazie a strumenti come Google Analytics, puoi tenere d'occhio informazioni come:
  • Hai più conversioni sul tuo sito web mobile o desktop?
  • I tuoi contatti sono principalmente uomini o donne?
  • Quale pagina ti ottiene il maggior numero di contatti?
Puoi anche impostare traguardi o indicatori che indicano dove abbandonano i lead. Con questi dati, puoi apportare miglioramenti ai tuoi siti web e impedire ai lead di perdere interesse per il tuo sito web. Aumentando il numero dei tuoi contatti, non solo attiri più visitatori sul tuo sito web, ma ottieni anche più vendite di conseguenza. Ciò significa che più visitatori raggiungono o eseguono il compito finale o finale che speri di eseguire.

Questo è un KPI essenziale perché è strettamente correlato al tuo obiettivo aziendale. Indipendentemente da quanto sia grande il tuo sito web, se non è in grado di ottenere lead da convertire, la tua attività e il tuo sito web non avranno le risorse per crescere. Per assicurarti che ciò non accada, dovresti concentrarti sul miglioramento dell'ottimizzazione della percentuale di clic e dell'esperienza utente.

Pagine per sessione

Più a lungo un visitatore rimane sul tuo sito web, maggiori sono le tue possibilità di ottenere un ranking. Questo perché gli utenti di Internet non rimarrebbero sul tuo sito web se non soddisfi le loro esigenze nel modo che preferiscono. La pagina per sessione è una metrica che fornisce una media del numero di pagine visitate da un visitatore durante una sessione di visita. Calcola anche la frequenza con cui una pagina viene rivista.

Grazie all'approfondita sequenza o struttura di link building, è possibile per un sito web mantenere un singolo utente per lunghi periodi, il che è una buona cosa, ed ecco perché. Pagina per sessione consente agli esperti SEO o ai web designer di creare contenuti che gli utenti potrebbero trovare interessanti. Questi contenuti sono anche correlati in modo che dopo aver letto un articolo, i lettori siano convinti di passare a quello successivo poiché contiene contenuti pertinenti e correlati a ciò che hanno appena finito di visualizzare.

Pensa a una pagina per sessione come a una catena; cercano un prodotto o contenuto specifico. Tuttavia, dopo aver risposto alla loro richiesta principale, puoi fornire ulteriori informazioni su un prodotto o contenuto strettamente correlato che induca il lettore a pensare: "perché non controllo anche questo?" in questo modo, visualizzerai in media più pagine per sessione.

Questi KPI sono importanti per mantenere vivi i tuoi sforzi di marketing. Semalt ti aiuta a tenere traccia di questi KPI e altro per mantenere vivi gli sforzi del tuo sito web e portarlo alla prima pagina della SERP. Affinché qualsiasi team di marketing possa comprendere veramente le prestazioni di un sito Web, sarà necessario misurare determinate metriche SEO. La domanda non è se hai bisogno di noi per misurare le tue metriche KPI, ma quanto sta soffrendo il tuo sito web perché non hai tenuto traccia di queste metriche.